Manifestazioni Petroniane

San Petronio 2010

Scarica il .pdf del programma

Le celebrazioni di San Petronio, sono un momento intenso non solo per tutta la comunità diocesana ma per l'intera città di Bologna. Per i tutti i bolognesi il ricordo di Petronio, come uomo e come Santo, è particolarmente caro. Punto di riferimento per le rappresentanze civili e religiose, permise di dare vita a legami e relazioni per far crescere e prosperare la nostra città. Secoli dopo, questa sua visione resta ancora vincente, sfidando le attuali tendenze alla frammentazione e all'isolamento sociale. Il Comitato Petroniano vuole raccogliere questa eredità per rinnovare e rafforzare i legami vivi in città, attraverso le celebrazioni che ogni anno vengono organizzate in Piazza Maggiore, con l'aiuto di realtà associative, di aziende ed enti vari, accomunanti da un grande affetto per Bologna.

Martedì 28 settembre: ORCHESTRA MOZART

21.00: Inizio, in Piazza Maggiore, della festa patronale con l'Orchestra Mozart. L'Orchestra Mozart nasce da un'idea di Carlo Maria Badini come progetto speciale dell'Accademia Filarmonica di Bologna, grazie all'apporto determinante della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, che ha contribuito con generosità per iniziativa del suo Presidente Fabio Roversi Monaco. Claudio Abbado, che ne ha assunto la Direzione artistica, ha delineato il profilo dell'orchestra. Dalla stagione 2010, Abbado ha voluto al suo fianco Diego Matheuz come Direttore Ospite Principale (per notizie specifiche vedasi www.orchestramozart.com)

Venerdì 01 ottobre: GIORNATA CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

Giornata della solidarietà con l'animazione in Piazza Maggiore a cura delle Associazioni di volontariato: Casa dei risvegli, Fanep, Ansabbio, Bimbotu, ANT, Associazione 90, ARFSAG. La giornata si divide in tre blocchi di attività ed è rivolta, in particolare, a tutte le scuole bolognesi, di ogni ordine e grado, invitate a conoscere la figura di San Petronio, visitando la Basilica omonima e le associazioni presenti in piazza, come espressione tangibile della carità proclamata dal Santo.
Il programma è strutturato come segue.
10.00: attività in piazza con animazione di artisti vari e confronto con le associazioni.
14.30: attività in piazza con animazione di artisti vari e confronto con le associazioni.
21.00: "Artisti Bolognesi in Spettacolo", con diretta televisiva su èTv per "Speciale Dedalus".

Sabato 02 ottobre: I° TROFEO DI BANDIERA, ARENGO DI SAN PETRONIO

L'obiettivo è celebrare il Patrono della città, offrendo un momento di aggregazione sociale attraverso l'arte della bandiera. Ridare vita a un appuntamento che è stato per quasi 20 anni una tradizione bolognese. Ideato e organizzato dal Gruppo Sbandieratori Petroniani, questo evento è sempre stato considerato una delle massime espressioni dell'attività sportiva, culturale e sociale portata dal 1966 da questo gruppo di atleti.
Dal 2003 il Gruppo Sbandieratori Petroniani è stato rinnovato nell'organico ed ha recuperato in breve tempo un posto molto importante nel panorama sociale, sportivo ed educativo bolognese. Dal 2007 il Gruppo è stato trasformato in Associazione Sportiva Dilettantistica, ed è riconosciuto sia dal CSI "Centro Sportivo Italiano" sia dal CONI.
I Gruppi aderenti al torneo sono gli Sbandieratori di San Barnaba di Scarperia (FI), i Bandierai degli Uffizi (Firenze), Contrada Alfieri di Bagno a Ripoli (FI), Sbandieratori Città di L'Aquila, Sbandieratori Petroniani Città di Bologna. 14.00: manifestazione degli sbandieratori in Piazza Maggiore.
18.00: premiazione del Torneo
21.00: tradizionale concerto in san Petronio della "Cappella Musicale di San Petonio" diretta dal
maestro Michele Vannelli.
Dalle ore 14.00 distribuzione di patatine fritte, bevande e dolci vari.

Domenica 3 ottobre

21.00: Concerto di Stefania Tschantret Quintet. Tschantret è una delle piu' interessanti voci del panorama italiano. L'originalità del timbro vocale e l'eleganza dello stile, lasciano sempre un segno inconfondibile in ogni sua performance. Cantante di notevole esperienza e maturità artistica, vanta numerose collaborazioni tra le quali Ulysses Owens, Kengo Nakamura, Antonio Ciacca, Stacy Dillard, Lucio Ferrara ed altri musicisti del panorama più soul come Tollak Ollestad, Randy Cooke, James Thompson.
Dalle ore 19.00 distribuzione di patatine fritte, bevande e dolci vari.

Lunedì 4 ottobre, festa del patrono

12.30: in piazza Ravegnana omaggio alla statua del santo Patrono e Benedizione alla Città.
15.00: in piazza Maggiore concerto della banda Rossini.
17.00: Santa Messa presieduta dall'Arcivescovo Card. Carlo Caffarra e Benedizione Solenne.
18.45: concerto della Orchestra Puccini e degustazione dei sapori bolognesi:
tradizionale panino alla mortadella, frutta di stagione, piadina alla nutella, spiedini di
pesce, bevande e torta di riso.
20.30: in piazza Maggiore lo spettacolo teatrale "Cenerantolo" in diretta televisiva èTv.
22.30: Gran finale di Fuochi d'Artificio.

Sponsor 2010